News & Blog

Archive for Gennaio, 2015

Il disagio psichico e le azioni per il 2019

Il campo della salute mentale potrebbe essere uno dei terreni privilegiati del progetto per Matera capitale europea della cultura.
E’ per questo che si stanno confrontando Comune, AIRSAM, cooperativa Progetto Popolare di Montescaglioso e associazioni di Diritti di Cittadinanza.
Le politiche per la promozione della salute mentale  e le concrete realizzazioni per il raggiungimento di tale scopo, riconoscono la centralità del contesto sociale che riveste un ruolo spesso determinante nello sviluppo del disagio e della sofferenza psichica, così come delle forme di cura, recupero e guarigione.
“Non si promuove la salute mentale se non all’interno della promozione dello sviluppo della comunità, in grado di attivare strategie di interesse sociale e di valorizzare le proprie risorse umane ed economiche. La condivisa centralità della persona, dei suoi bisogni e delle sue domande, è da considerarsi quindi primariamente all’interno di una concezione sociale che consideri le politiche formative, educative, economiche, della casa e del lavoro, della comunità di appartenenza.” dice Angelo Bianchi, che con Giuseppe Salluce è tra gli interlocutori di questa iniziativa.
Si tratta, in altri termini, di favorire un processo di coinvolgimento dei cittadini il più esteso possibile, in grado di contribuire ad un tentativo collettivo di lettura dei fenomeni di sofferenza psichica. In tale solco, servirà un stretta connessione con l’organizzazione generale di Matera 2019, per garantire cooerenza su obiettivi e modalità. Indispensabile sarà la partecipazione di alcuni interlocutori (ASM, DSM, Comune) ed al tempo stesso l’apertura ad associazioni, imprese, volontariato, cittadini (potenzialmente anche utenti e familiari).

Posted in: Dicono di Noi

Leave a Comment (0) →