Scambi Giovanili Europei

scambi giovaniliLa Cooperativa Sociale Onlus Progetto Popolare da oltre un trentennio si occupa si Servizi Sociali, ha sempre guardato all’Europa come punto di riferimento per alcune delle sue iniziative.
Già nel 1995 attivò, con il sostegno della Regione Basilicata – Dipartimento Cultura e Formazione –  uno scambio socioculturale con un’associazione belga. Lo scambio, rappresentò un primo passo significativo verso l’Europa suscitando interesse e curiosità nel contesto esterno. Infatti, per Montescaglioso rappresentò un progetto innovativo, se non nella fattispecie dello scambio in quanto Montescaglioso ha una lunga tradizione di scambi culturali giovanili, quanto nel tema: l’integrazione di giovani svantaggiati con particolare riferimento allo svantaggio mentale. Per la prima volta in uno scambio giovanile venivano coinvolti ragazzi e ragazze con problemi di salute mentale.
L’esperienza, positiva, venne riproposta, l’anno dopo, all’Agenzia Nazionale Giovani. Nello specifico i progetti prevedevano la partecipazione di giovani malati di mente, fatto indubbiamente innovativo, sia per la nostra comunità che per la comunità fiamminga. A seguire, negli anni precedenti, furono presentati altri progetti che andavano in questa direzione.

GIOVENTU’ IN AZIONE – SCAMBI GIOVANILI EUROPEI

Gli Scambi Giovanili permettono a uno o più gruppi di giovani di essere ospitati in un altro Paese, per partecipare insieme a un comune programma di attività. Questi progetti prevedono la partecipazione attiva dei giovani e sono strutturati in modo da consentire loro di acquisire conoscenza e coscenza di diverse realtà socioculturali, imparare gli uni dagli altri, sviluppare uno spirito imprenditoriale e rafforzare la propria consapevolezza di essere cittadini europei.
Gli Scambi consentono ai giovani di viaggiare all’estero, incontrare loro coetanei provenienti da differenti Paesi e con un background socioculturali diversi, imparare gli uni dagli altri attraverso un’attiva partecipazione ad attività di comune interesse. Gli Scambi permettono ai giovani di conoscere l’Europa e di sentirsi maggiormente cittadini europei.

Che cos’è uno Scambio Giovanile?

Uno Scambio Giovanile è un progetto che riunisce gruppi di giovani di due o più Paesi, fornendo loro l’opportunità di discutere e confrontarsi su vari temi e allo stesso tempo di acquisire conoscenze su altri Paesi e culture. Uno Scambio Giovanile è basato su un partenariato transazionale tra due o più promotori di Paesi diversi.
Uno Scambio Giovanile può essere bilaterale, trilaterale o multilaterale a seconda del numero dei Paesi coinvolti.
Un progetto di Scambio Giovanile prevede tre fasi:

  • pianificazione e preparazione;
  • attuazione dell’attività;
  • valutazione.

Il programma è aperto a tutti i giovani con un’età compresa tra i 13 e i 25 anni senza distinzione di sesso, razza, colore, provenienza, condizione socio-economica.

Principali Scambi Giovanili realizzati
  • Dipartimento Culturale Statale di La Valletta (Malta);
  • La Liga Jovem di Lisbona (Portogallo);
  • La Das Misericordia di Fatima (Portogallo);
  • Associazione “Jong K.V.G.” di Anversa (Belgio);
  • Perfectural Council of Young People di Trikala (Grecia);
  • Associazione “Life” di Goteborg (Svezia);
  • Associazione A.J.A. di Madrid (Spagna);
  • Associazione “Mlodzi w Europei” di Tourun (Polonia);
  • Associazione “Teatteri-Traktori” di Helsinki (Finlandia);
  • Associazione “Gines Joven” di Gines (Spagna).

La Cooperativa Progetto Popolare ha realizzato, inoltre, attraverso l’Azione A2 tre progetti di iniziative giovani finalizzati all’integrazione di persone tradizionalmente escluse e a bassa contrattualità sociale attraverso lo strumento della:

  • Fotografia;
  • Teatro;
  • Musica Popolare.